Mappa - Caccia all'Aurora Boreale in Norvegia

Organizzare il viaggio in autonomia, senza rivolgersi a costose Agenzie Turistiche.

Tromsø → Mestervik → Sommarøy

Caccia all’Aurora Boreale in Norvegia. Se hai letto la mia Bio, saprai come sia particolarmente affezionata a questo viaggio.
La Norvegia infatti, per me è stata la prima vera avventura fuori dall’ordinario, dalla comfort zone e dal classico concetto di “vacanza”.

Quello che ho avuto in cambio sono state tante emozioni, ricordi indimenticabili e una dipendenza sfrenata per i viaggi.
In Norvegia è partito tutto, dalla visione completamente diversa della vita e del tempo, all’idea di creare il Blog e sviluppare qualcosa legato al settore dei viaggi.

Il famoso proverbio :”Chi torna da un viaggio non è mai la stessa persona che è partita” mai fu più azzeccato con me, come per questo caso.
Vedere spettacoli naturali come l’Aurora Boreale, i paesaggi mozzafiato completamente diversi da quelli di casa, le balene, ti provocano emozioni fortissime che nella vita di tutti i giorni rimangono solo un’utopia.

Raccomando per questo la Norvegia come destinazione a tutti, specialmente alle persone sognatrici, romantiche, che adorano la pace, i lunghi silenzi e il suono delle onde e del vento.

Dopo questa “sentita” introduzione, parliamo del viaggio:

Budget per la Norvegia

Come anticipato nel titolo dell’articolo, si parla di un viaggio totalmente organizzato in autonomia e senza agenzie turistiche.
Ti consiglio, se come me non disponi di budget elevati, di prenotare da solo tutte le attività e strutture. Ti garantisco che risparmierai moltissimo.

Altra premessa che ti riporto prima di partire, ricordati che sei in un paese con una qualità della vita molto alta e ti ritroverai con grande facilità anche a spendere 30€ per un panino e bibita, per non parlare degli alcolici!
Fai bene i calcoli prima della partenza per non rimanere “demoralizzato”.

Periodo in cui partire per la Norvegia

Nel mio caso, il periodo di viaggio è stato tra fine Dicembre – inizio Gennaio.
Il momento migliore va da Marzo/ Aprile. Nei mesi invernali infatti, le ore di luce sono poche (3 ore circa).
Tuttavia all’epoca ero troppo decisa a partire e probabilmente niente sarebbe riuscito a farmi desistere, nemmeno il tempo avverso ed il buio, così presi l’aereo comunque, nonostante il periodo sfavorevole, alla volta di Tromsø.

La Compagnia Aerea con il quale ho viaggiato è stata la SAS (2 scali), puoi prenotare i voli QUI.
Come spesso accade, i voli più economici sono anche quelli con più scali, fai molta attenzione agli orari dei cambi e nel caso, al ritiro o meno della valigia in stiva.

Verso Mestervik, la corsa con i cani da slitta

All’aeroporto di Tromsø, dopo una lunga serie di sfortunati eventi causati da una tormenta di neve (molti aerei erano stati cancellati e altri paurosamente in ritardo), siamo atterrati intorno alle 1:30 di mattina.

Una volta scesi dall’aereo ci siamo precipitati al noleggio della Hertz a pochi passi dagli arrivi. Qui ci hanno fornito le chiavi della macchina noleggiata tramite il sito ufficiale mesi prima, una bella Golf nera con gomme chiodate e tutti i possibili optional.

Guidare in mezzo a una tormenta di neve non è affatto facile, ma nonostante tutto, dopo un ora e mezza di macchina, siamo arrivati alla destinazione e al nostro primo alloggio.

Mestervik - Caccia all'Aurora Boreale in Norvegia

Melangen Resort
Abbiamo trascorso solo due notti nella zona, ma ne è valsa sicuramente la pena. Il resort è uno dei più belli di Mestervik, situato in un fiordo a poche ore di auto da Tromsø.
Le “camere” sono veri e propri cottage in stile nordico, davvero favolosi! Potrai scegliere tra quelli classici, fatti in legno rosso che si affacciano all’oceano, a quelli più moderni bianchi e minimali.
Abbiamo prenotato quest’alloggio qualche mese prima, vi lascio il link QUI.

La corsa con i cani da slitta
Il giorno dopo ci siamo alzati all’alba per andare alla prima attività programmata, la corsa con i cani da slitta.
La potrai prenotare direttamente tramite il Melangen Resort e te la consiglio caldamente.

Un Bus ci ha prelevato dal resort di prima mattina e portati all’allevamento di cani da slitta a 3 ore di distanza dall’alloggio.
La giornata sarà piena di emozioni, arrivati ti faranno conoscere tutti i cani e spiegheranno le nozioni base per guidare al meglio la slitta, i comandi vocali, l’utilizzo degli strumenti e vi forniranno la tute termiche (fondamentali con il freddo pungente dell’inverno).
Ti accomoderai successivamente attorno ai fuochi accesi sulla neve, avvolto in pellicce di alce e ti verrà offerto cioccolata calda, caffè, tè e deliziose polpette di renna con muffin ai frutti rossi.

Dopodiché al tuo turno, ti porteranno alla “partenza” e ti posizioneranno alla slitta, sarai in coppia, un “guidatore” e un “passeggero” che slitteranno, quindi non preoccuparti troppo di che ruolo avrai nella prima parte della corsa.

In posizione, partenza, via!

Si parte e i ti stupirai di come 5 cani riescano ad arrivare a tale velocità sulla neve. Per quanto mi riguarda è stata una giornata davvero divertente e sono certa che non rimarrai deluso.

Corsa con i cani da slitta - Caccia all'Aurora Boreale in Norvegia

Tromsø la città dell’Aurora Boreale

Dopo qualche giorno a Mestervik, ci siamo spostati a Tromsø per festeggiare l’ultimo dell’anno.
La città è davvero bellissima e durante il periodo Natalizio, la vedrai decorata come una cartolina. Il centro è facilmente visitabile a piedi, potrai parcheggiare la macchina in uno dei tanti posti auto o eventualmente “valutare” con la struttura che vi ospiterà, nel nostro caso Scandic Grand Tromsø.

Tromso - Caccia all'Aurora Boreale in Norvegia

Tromsø gode di strutture architettoniche di tutto rispetto come La Cattedrale, approfitta quindi di una bella passeggiata in centro per scoprire tutti gli stupendi negozi, la biblioteca, il molo e l’impressionante ponte.
La città inoltre, è considerata la “Capitale dell’Artico”, sarete infatti a soli 350 a nord del Circolo Polare Artico!

Qui ho preso parte ad altre attività fantastiche, come il whale watching e la principale ragione del mio viaggio, la caccia all’aurora boreale.
Potrete prenotare queste attività e tanto altro direttamente in città presso l’ufficio turistico nel centro di Tromsø.

Cattedrale - Caccia all'Aurora Boreale in Norvegia

Caccia all’Aurora Boreale in Norvegia

La notte della Caccia all’aurora boreale la ricorderò sempre come una delle più entusiasmanti della mia via.
Un piccolo gruppo prelevato dal centro di Tromsø con un minibus, alla ricerca dell’Aurora Boreale. Esatto perché al contrario di quelli che molti pensano, l’Aurora Boreale è un fenomeno che va cercato e per vederla bisogna muoversi anche di molti chilometri, da qui il termine “caccia”.

Se l’abbiamo vista? Ti rispondo con la foto qui sotto:)

Caccia all'Aurora Boreale in Norvegia

Whale Watching

Altra attività che consiglio è il Whale Watching, questo tour vi occuperà tutta la giornata quindi portatevi tutto l’occorrente.
Siamo partiti dal porto della città all’alba, dove molte altre barche avevano invece rinunciato a salpare a causa del vento.

Abbiamo avvistato le balene dopo 3 ore di navigazione, ma purtroppo non sono riuscita a fare grandi scatti.
Le temperature infatti molto rigide, le mani congelate, la poca luce e l’averle avvistate in lontananza, ha reso impossibile scattare fotografie di qualità. In un periodo più caldo dell’anno probabilmente quest’attività sarebbe stata più gratificante.

barca - Caccia all'Aurora Boreale in Norvegia

Sommarøy e la sorpresa finale

Gli ultimi giorni in Norvegia li abbiamo passati a Sommarøy. Questa piccola cittadina è stato un vero e proprio “fuori programma” che ci ha regalato, prima della partenza, la sorpresa finale.

Si tratta di un villaggio di pescatori conosciuto per i suoi bellissimi paesaggi e dove da un’abitazione all’altra passano chilometri di strada.
Qui abbiamo avvistato la più bella Aurora Boreale tra tutte quelle viste nel nostro soggiorno.

Dicono che la prima Caccia all’Aurora Boreale in Norvegia rimane insostituibile, ma ti assicuro che quella a Sommarøy la ricorderò per sempre.
Una miriade di onde verdi hanno ricoperto il cielo notturno di una luce fiabesca che faccio ancora fatica a credere fosse reale.

Spero che questo breve racconto, sulla mia esperienza della Caccia all’Aurora Boreale in Norvegia, ti possa essere utile per organizzare il tuo viaggio.
Fammelo sapere con un commento:)

Cosa ho mangiato?

Cibo tipico Norvegia

Pesce soprattutto salmone e stoccafisso, molto buona anche la carne di renna.

copertina articoli Norvegia

Dove ho dormito?
Ho dormito presso Malangen Resort a Mestervik e presso Scandic Grand Tromsø a Tromsø.

Tags:
Categories: Viaggi nel Mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *